var _paq = _paq || []; _paq.push(["trackPageView"]); _paq.push(["enableLinkTracking"]); (function() { var u=(("https:" == document.location.protocol) ? "https" : "http") + "://www.bed-breakfastpuglia.it/piwik/"; _paq.push(["setTrackerUrl", u+"piwik.php"]); _paq.push(["setSiteId", "1"]); var d=document, g=d.createElement("script"), s=d.getElementsByTagName("script")[0]; g.type="text/javascript"; g.defer=true; g.async=true; g.src=u+"piwik.js"; s.parentNode.insertBefore(g,s); })();

NIDI Puglia 2015: Regione Puglia in prima linea

Untitled-58

Con Nidi 2015 la Regione Puglia mette a disposizione di coloro che vogliono iniziare un’attività d’impresa dei fondi pubblici per metà a fondo perduto.
Si tratta di un finanziamento agevolato a cui possono accedere: giovani con età tra i 18 e i 35 anni; donne di età superiore a 18 anni; soggetti che non abbiano avuto rapporti di lavoro subordinato negli ultimi 3 mesi; persone in procinto di perdere un posto di lavoro; i titolari di partita IVA che nei 12 mesi precedenti non abbiano emesso fatture per un imponibile inferiore a 30.000 Euro.
In particolare NIDI Puglia 2015 prevede un aiuto per le nuove imprese, tra cui B&B e Affittacamere, che dovranno però avere la disponibilità documentata dei mezzi propri liquidi sufficienti a coprire la parte d’investimento a proprio carico, oltre ad una comprovata esperienza lavorativa o scolastica inerente l’attività che si intende svolgere. Agevolazioni.Puglia.it organizza una serie di incontri tesi a comprendere meglio le possibilità di questa legge. Per saperne di piu vedi Nidi Puglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *