• Turismo nelle aree rurali europee, attivata rete di cooperazione

    Pubblicato il 26 aprile 2013 da Bed-BreakfastPuglia in Notizie per i B&B, Notizie turistiche, Novità.
    1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 voti, media: 3,00 su 5)
    Loading...
    1.367 visite

    Fonte: ambienteambienti.com

    L’Unione Europea ha lanciato un progetto di cooperazione transnazionale indirizzato ai territori rurali, affinché possano valorizzare e promuovere turisticamente il loro patrimonio culturale, naturale ed artigianale.

    Attori principali saranno i GAL – Gruppi di Azione Locali dei Paesi aderenti al progetto. Il lavoro dei GAL si svolgerà innanzitutto a livello locale, per costruire validi e qualificati circuiti di visita legati all’ospitalità, all’enogastronomia e all’artigianato rurale; successivamente, promuoveranno insieme le loro offerte in locande situate nelle principali capitali europee e nei rispettivi Paesi di provenienza.

    I Paesi coinvolti nel progetto European Country Inn – Tourism Development in Rural areas sono Svezia, Romania (nella foto, una sua locanda), Inghilterra e Italia; quest’ultima rappresentata da Puglia, Campania e Sardegna. Complessivamente, scenderanno in campo quindici GAL, di cui sette a rappresentanza della Puglia; gruppo capofila il GAL Meridaunia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *